EN
  • Chiara Proietto

Randazzo, l'estate ai piedi dell'Etna inizia tra musica e teatro

Aggiornamento: 2 giorni fa

A Randazzo, paese medievale ai piedi dell'Etna, la bella stagione riparte dalla cultura tra spettacoli teatrali, blues e jazz. Scopri il programma.


Eventi a Randazzo
Gaetano Spartà - Foto dal profilo Facebook

L'estate ai piedi dell'Etna noi ce la immaginavamo così: un'ondata di novità, cultura e musica. Ed è proprio arrivata.


A Randazzo apre il Sikania Garden Village, una nuova realtà che mira a promuovere le eccellenze siciliane in ogni settore, dall’artigianato e dall’enogastronomia all’arte locale in tutte le sue sfaccettature, e ospiterà per un'estate intera interessantissimi spettacoli teatrali ed eventi musicali. E in effetti ci voleva proprio, dopo anni di silenzio.


Randazzo sceglie quindi di ripartire e a dirla tutta, vista la sua valenza storica e culturale, non poteva che scegliere come punto di lancio proprio la cultura, di cui ne è scrigno.



LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Randazzo, il borgo magico tra la sciara nera ai piedi dell'Etna



Eventi a Randazzo: il Programma di Sikania Garden Village


Se ti trovi da queste parti, segnati tutti questi appuntamenti in programma.



2 luglio ore 21.30 - Turi Marionetta


Ad aprire gli spettacoli è Turi Marionetta, un divertente e significativo monologo scritto e interpretato da Savì Manna, una storia di pupi e pupari che si combina ad un'altra storia, quella del rapporto tra nonno e nipote.


Turi Marionetta ripercorre con ironia la cronologia della grande tradizione siciliana dell'Opera dei Pupi, la recupera e con essa riporta in vita anche l'antica arte comunicativa dei pupari, che ci fa tornare bambini e ci allontana dal caos della modernità.


Eventi a Randazzo
Turi Marionetta - Foto Teatro Biondo

10 luglio ore 21.30 - Gaetano Spartà Quartet


Piano, Sax, Contrabbasso e Batteria saranno i protagonisti del secondo appuntamento. Il quartetto, capitanato dal pianista randazzese Gaetano Spartà, ci propone un repertorio di buona musica jazz.



17 luglio ore 21.30 - Blue in Blues


Un terzo appuntamento tutto in blues con i Blue in Blues di Max Garrubba. La storica band catanese si esibirà live portando sul palco un repertorio di brani sia originali sia reinterpretati.



26 luglio ore 21.30 - Mirroring


Mirroring è l'ultimo album jazz dell'artista siciliano Paolo Sorge, composto durante il lookdown. Mirroring rappresenta la musica che non si ferma, la resilienza degli artisti, l'unione di frammenti abbozzati a matita e mai completati prima. Uno spettacolo da non perdere.



6 agosto ore 21.30 - Ci penso e lo fò


Uno spettacolo diretto e interpretato dagli attori siciliani, di Giarre e Catania, Maria Rita Leotta e Francesco Russo.



19 agosto ore 21.30 - La canzone di Orlando


L'artista siciliano Giovanni Calcagno ci riporta all'epoca dei giullari e dei cantastorie con La canzone di Orlando, un’opera popolare così lontana nel tempo, ma nello stesso momento molto vicina alla nostra epoca.


Questo racconto mette in scena, con la tipica tecnica siciliana delle narrazioni "a braccio", un poemetto del ciclo di Carlo Magno tra valorosi guerrieri medievali, vicende epiche e conflitti tra civiltà.


Un'opera che rispecchia la drammatica realtà attuale e che ci spinge a riflettere:

“Fede, onore, lealtà; fanatismo, violenza, intolleranza; ideali, patria e coraggio; commistione di religione, nazionalismo e militarismo: Parliamo dei giorni nostri o dei Secoli bui?"


Eventi a Randazzo
La Canzone di Orlando - Foto di Dario Formica

27 agosto ore 21.30 - Mircanti


I due musicisti Mimì Sterrantino e Davide Campisi ci propongono il loro nuovo progetto discografico Mircanti, nome siciliano che richiama i vivaci venditori ambulanti.

Tra ritmi ancestrali e note folk, i 12 brani editi e inediti dell'album sono un mix di sonorità blues, etniche mediterranee e tipiche della musica di strada.


Eventi a Randazzo
Mircanti - Foto dal web

11 settembre ore 21.30 – Asimenza


I membri della band siciliana Asimenza si definiscono musicisti coltivatori di bellezza.

Asimenza deriva infatti dal seme, simbolo del valore della terra, dell'abbondanza, della potenza della vita, di ogni potenziale che se coltivato diventa poesia.


I pezzi che questa band ci propone, tra jazz, reggae, funky e tarantelle, contengono un messaggio, quello che promuove la tutela della nostra Terra, della natura e della biodiversità e della nostra cultura.



Costo dei biglietti e abbonamento


Tutti gli spettacoli, sotto la direzione artistica di Francesca Di Stefano e Maurizio Salerno, sono in parte finanziati dal Sikania Garden Village: per questo il prezzo lancio e super promozionale dell'abbonamento per tutti gli otto eventi è di soli €60 a persona (€7,50 a evento, meno di una cena in pizzeria!).

Se vuoi partecipare a un singolo evento, però, puoi pur sempre farlo al costo di €12.


I ticket sono acquistabili online qui.


Sikania Garden Village
Sikania Garden Village a Randazzo

Per informazioni e prenotazioni +39 095 624 3823 - info@sikaniagardenvillage.it




 

Se questo articolo ti è stato utile, metti un like (te ne saremo grati) e condividilo con i tuoi amici.

649 visualizzazioni0 commenti