EN

Da tempo immemore la Sicilia è sempre stata meta di esploratori, artisti e viaggiatori che da ogni angolo del mondo si sono spinti fino alle sue coste. Correva l'anno...

Omero

700 a.C.

Omero, cantore di poemi epici, diceva della Trinacria:

Allora incontro ti verran le belle
Spiagge della Trinacria isola, dove
Pasce il gregge del Sol, pasce l’armento.

Al-Idrisi

1154

Il geografo Arabo Al-Idrisi si esprimeva così parlando della Sicilia:

La Sicilia è la gemma del secolo per pregi e bellezze; lo splendore della natura, il complesso edilizio e il remoto suo passato ne fanno un paese veramente unico. I viaggiatori che vi giungono rimangono colpiti dalla sua fulgente bellezza e parlano diffusamente delle meraviglie che contiene.

Jean Houel

1776

Il pittore Jean Houel amò la Sicilia come pochi, venne e vi rimase a lungo

Lo spettacolo del mare, delle colline, delle montagne con effetti deliziosi e pittoreschi rende questo luogo il più idoneo a risvegliare e a coltivare vocazioni artistiche. Si intuisce che l’isola, coltivata come un giardino, potrà considerarsi il soggiorno più delizioso della terra. Nulla le ha negato la Natura.

Johann Wolfgang Goethe

1787

Lo scrittore Johann Wolfgang Goethe al suo arrivo sulla costa siciliana:

Non c’è parola atta ad esprimere la chiarità vaporosa che alitava intorno alle coste nello stupendo pomeriggio del nostro arrivo: la purezza dei contorni, la morbidezza dell'assieme, la gamma di sfumature, l'armonia che univa cielo, mare e terra. Chi lo ha visto l'avrà in cuore per tutta la vita. Vedremo di che cosa sarà capace questa Regina delle Isole.

Guy de Maupassant

1883

L'esploratore e scrittore Guy de Maupassant si invaghi dell'isola del sole scrivendone meraviglie:

La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura.

Sono passati ancora anni e viaggiatori ne hanno chiamato altri, e così una grandissima moltitudine di personalità ha attraversato questa terra descrivendone forme e colori, mettendo nero su bianco lo stupore che ogni viaggiatore prova nel vivere la Sicilia.

Marco Zagami

MARCO ZAGAMI

Fondatore, Web Designer, Esperto Seo e Guida Naturalistica

Classe 1983. Un fuoriclasse del digitale, conosce la Sicilia e l’Etna come le sue tasche e così anche il mondo del web! Dalle sue mani, dalle sue intuizioni e dalla sua spiccata creatività nasce la fantastica realtà di Tripnacria.

Chiara Proietto

CHIARA PROIETTO

Fondatrice e Copywriter

Classe 1996. La Sicilia è una costante nelle sue giornate: la legge, la incontra, la studia, a volte la immortala e poi l’esprime a parole.

Salvatore Guidotto

salvatore guidotto

Guida Naturalistica

Classe 1994. L’amico “intimo” di quest’isola. È colui che ne conosce i sentieri, i rifugi montani e tutte le aree protette. 

Elia Priolo

ELIA PRIOLO

Fotografo

Classe 1982. Indovina chi è la sua modella preferita? Nei suoi scatti la Sicilia è presente costantemente e tutte le volte in modo diverso ed originale. Ogni immagine racconta una storia ed è sempre una nuova scoperta.

Michelangelo Caruso

MICHELANGELO CARUSO

Graphic Designer

Classe 1983. L’eccellente artista di Tripnacria. La Sicilia la vede così: un triangolo vivace, dai caldi colori come quelli dei tramonti e dell’intensità di questa terra.

Oggi, nel 2020, è ancora questo il nostro obiettivo: chiamare a gran voce visitatori da tutto il mondo, te per primo, per farti conoscere per davvero questa entusiasmante terra, per mostrare a tutti i suoi tesori, frutto di un passato vecchio di quasi 4000 anni!

I pacchetti viaggio e tutte le proposte multiservizio presenti sul sito sono organizzate e vendute dal tour operator siciliano

slamtourincentives.jpg