EN
  • Chiara Proietto

Randazzo apre le porte all’arte contemporanea siciliana

Aggiornamento: 2 giorni fa

6 appuntamenti con l’arte contemporanea siciliana da non perdere, nella cornice del Sikania Garden Village.


Arte Contemporanea Catania
Nunzio Trazzera - Foto dal web

Non solo musica dal vivo e spettacoli teatrali: il Sikania Garden Village rende omaggio anche ad alcuni nomi di spicco dell’arte contemporanea.

Dalla vastità del Cosmo alla complessità dell’essere umano, luce e buio sono i punti di partenza di queste interpretazioni artistiche e suggestive del reale.



VEDI ANCHE: Randazzo, l'estate ai piedi dell'Etna inizia tra musica e teatro



Mostre d’arte contemporanea: il programma di Sikania Garden Village



Nunzio Trazzera: Racconti figuranti cosmico dinamici (25 giugno – 26 luglio)


Randazzo celebra uno dei suoi più grandi pittori e scultori aprendo il calendario delle mostre proprio con l'esposizione delle opere di Nunzio Trazzera, docente d'arte che ha esercitato la sua professione in giro per l'Italia e figura di spicco in numerose manifestazioni artistiche, nazionali ed estere.


Le caratteristiche fondamentali attorno alle quali ruota la sua arte, per certi versi antropocentrica, hanno a che fare con le nozioni di spazialità, dinamismo, frammentarietà, concettualità, luce e colore, realtà e materia. Racconti figuranti cosmico dinamici ne è la dimostrazione.



Sergio Treglia: Strani sogni (25 giugno – 26 luglio)


Di fronte alle opere di questo artista particolare viene da porsi inevitabilmente delle domande.

E se il nero non rappresentasse l'oscurità, l'assenza di luce e di colore? Se provassimo a vederlo da un’altra prospettiva?


Il nero è il colore del mistero, una frequenza che noi non percepiamo e non conosciamo, un colore che può portarci a un nuovo livello di consapevolezza.


Sergio Treglia (Catania, 1969) a partire da questo colore oscuro evoca delle immagini che prendono vita propria, porta alla luce frammenti di vissuto, le proprie esperienze e riflessioni, il proprio inconscio. E trasforma tutto questo in opera d'arte.


Arte contemporanea Catania
Sergio Treglia - Foto dal web

Leopoldo Mazzoleni: Il colore dell'acqua (29 luglio - 30 agosto)


Può un flusso d'acqua avere una forma, suscitare emozioni e dare vita a immagini? Secondo l’artista e architetto catanese Leopoldo Mazzoleni, sì.


Il suo progetto artistico è uno studio approfondito del fluire, la cui immagine è la rappresentazione perfetta del divenire, della trasformazione e della mescolanza che sta all'origine del mondo.


La mostra ha come protagonista un flusso d'acqua che, attraversando una pila di cento tessere di carta porosa, scorre incontro a un colore acrilico e alcuni deviatori: è a questo punto che la texture pittorica iniziale si trasforma in arte.


Perno centrale dell'esposizione sono due grandi installazioni, costituite da elementi differenti, quasi incoerenti, ma reciprocamente necessari.

Il processo del divenire raccontato da Mazzoleni è una vera e propria esperienza visiva ed emozionale, che fa di questa mostra un evento di cui vale la pena andarne a scoprire il senso.



Rosario Genovese: Dualismi stellari (2 settembre - 11 ottobre)


La storia del Cosmo, degli astri e delle costellazioni raccontata su tondi e tele; stelle doppie, pulsar e buchi neri binari; le verità scientifiche mescolate con la dimensione letteraria.


Dualismi stellari ci prende per mano e ci porta ad avere coscienza del Cosmo fino a sentirci parte integrante di esso, non eliminando però quell'aspetto evocativo, poetico e mitologico che artisti, poeti e letterati hanno da sempre attribuito all'Universo.


Le opere di Rosario Genovese (Catania, 1953) coinvolgono tutti i sensi dell'osservatore: se accarezzate, emettono un suono grezzo dovuto allo strofinio e dei profumi liberati nell'aria dall'esplosione di piccole vescichette presenti sulle superfici.


Un sogno astrale ad occhi aperti, una visione a distanza del Cosmo, una vera e propria "cosmologia dipinta" da non perdere.


Arte contemporanea Sicilia
Rosario Genovese al lavoro su Dualismi Stellari - Foto dal sito web

Spazio Urbano Arte Contemporanea (14 ottobre – 6 dicembre)


Dal 14 ottobre all’8 novembre e dall’11 novembre al 6 dicembre, gli artisti Antonio Cariola e Anna d'Amico, Salvatore Borzì e Rosa Franceschino del centro culturale Spazio Urbano Arte Contemporanea saranno in mostra con le loro opere volte a promuovere l'arte contemporanea in tutte le sue sfaccettature, sotto la supervisione del direttore artistico Stefania Reitano.


Protagonista sarà sempre l'arte, presentata sotto differenti aspetti: dalla pittura nostalgica, erosa e introspettiva di Antonio Cariola a quella emotiva e rigorosa di Anna Maria d'Amico, dai dipinti che raccontano l'origine della vita di Salvatore Borzì a quelli di Rosa Franceschino, che vogliono invece rappresentare il mondo dell'artista il quale nella natura trova il suo rifugio personale.


Arte Contemporanea Sicilia
Antonio Cariola - Foto dai profili Facebook

Rosario di Mauro, Lelio Frisone e Laura Puglisi - Luci-Ignolo (9 dicembre - 10 gennaio)


Luci-ignolo è un progetto interessante di cui la luce è protagonista. Dall'unione di ingegno artistico e competenze tecniche, nascono opere uniche volte a essere proposte anche nel settore di un'architettura d'interni ricercata, originale e attenta ai dettagli.


Arte Contemporanea Sicilia
Luci-ignolo - Foto dai profili Facebook

Oltre alle mostre in programma, organizzate sotto la direzione artistica di Francesca Di Stefano e Maurizio Salerno, all'interno del Sikania Garden Village si trovano le esposizioni permanenti del maestro liutaio Giuseppe Severini, dell'artista-artigiana della ceramica Francesca di Stefano e di altri geni creativi tra cui Tonio Greco, Alessandro D’Amico, Isabella Marino, Antonio Cariola, Anna D’Amico e Ciro Zappalà.



Per informazioni:

+39 095 624 3823 - info@sikaniagardenvillage.ithttps://sikaniagardenvillage.it/

Contrada Statella, 95036 Randazzo CT





 

Se questo articolo ti è stato utile, metti un like (te ne saremo grati) e condividilo con i tuoi amici.



282 visualizzazioni0 commenti